Il PVC contro il fuoco

finestre pvc resistente fuoco

Gli infissi in pvc hanno capacità intrinseche di resistenza al fuoco che consigliamo di valutare e prendere in considerazione in fase di valutazione dei materiali per le vostre nuove finestre.

Il PVC è un materiale plastico dai molteplici vantaggi. Oltre alle doti di isolamento acustico e termico, è bene ricordare le sue qualità ignifughe.

Il PVC, o cloruro di polivinile, è composto al 57% da cloro, un elemento ignifugo che migliora in maniera sensibile le prestazioni degli infissi in PVC nei confronti di fiamme libere.

Le proprietà del cloro impediscono infatti la propagazione del fuoco così un infisso in PVC, in presenza di fiamma non inizia immediatamente a bruciare ma, come i test internazionali effettuati, non alimenta la fiamma e non ne permette la diffusione arrivando ad essere considerato materiale auto-estinguente.

Le capacità di contrasto al fuoco del PVC sono state messe alla prova più volte da parte di diversi organi di controllo in tutta Europa e i risultati ottenuti sono tali da renderlo un materiale che viene sempre più spesso preferito a metallo e legno trattato proprio per la sicurezza in caso di incendio.

In Italia, i materiali edilizi sono classificati anche in base al comportamento nei confronti del fuoco. La scala di valutazione va da 0 a 5: lo “0” identifica i materiali non combustibili e il “5” i materiali altamente combustibili. Il PVC rigido, che è quello utilizzato più ampiamente per la produzione di infissi e serramenti fa registrare il valore di “1”.

Articoli correlati